Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Gioco d’azzardo in Alto Adige

Presentazione dati ASTAT

La diffusione del gioco d’azzardo rappresenta un problema sociale serio. I dati rilevati dall’ASTAT saranno presentati in una conferenza stampa il 24 ottobre.
Il gioco d’azzardo rappresenta un problema serio e comporta ripercussioni sia a livello famigliare, che lavorativo e sociale. L’Istituto provinciale di Statistica (ASTAT) ha svolto un’indagine approfondita riguardo alla diffusione del gioco d’azzardo ed alle sue conseguenze sociali.

I risultati dello studio saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà

lunedì 24 ottobre,
alle ore 10,
nella sala stampa di Palazzo Widmann,
in Piazza Magnago,1 a Bolzano.

Prenderanno parte alla conferenza l’assessora alla sanità ed alle politiche sociali, Martha Stocker, il direttore dell’ASTAT, Fabio Bonifaccio, i collaboratori scientifici, Stefano Lombaro e Francesco Gosetti, Christa Ladurner del Forum prevenzione, Bettina Meraner, vice primario del Servizio dipendenze ed Helmut Zingerle, direttore del Centro terapeutico di Bad Bachgart.

 
 Torna alla lista