Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Il gioco d'azzardo è tuttora molto diffuso nei comuni dell'Alto Adige

Il Forum Prevenzione, in collaborazione con il Consorzio dei Comuni dell’Alto Adige, ha effettuato una rilevazione sullo sviluppo del fenomeno del gioco d’azzardo negli ultimi 5 anni.

Obiettivo dell’indagine è stato quello di evidenziare le misure di contrasto adottate dai comuni per ridurre o limitare l’offerta di giochi d’azzardo e conoscere in quanti comuni è stata applicata la legge sulla distanza dei 300 metri dai luoghi sensibili.
Obiettivo dell’indagine è stato quello di evidenziare le misure di contrasto adottate dai comuni per ridurre o limitare l’offerta di giochi d’azzardo e conoscere in quanti comuni è stata applicata la legge sulla distanza dei 300 metri dai luoghi sensibili. Inoltre si è voluto constatare quali sono state le difficoltà e i dubbi che i comuni hanno trovato nel far rispettare questa legge provinciale e la loro valutazione rispetto all’efficacia delle misure legislative adottate. Altro obiettivo è stato quello di raccogliere ulteriori bisogni e suggerimenti in merito e rilevare le attività di prevenzione e sensibilizzazione messe in atto nei vari comuni.

La rilevazione completa si può trovare quì.